armeria maritima

Armeria marittima

Armeria marittima, è originaria dell’Asia e trova la sua diffusione più ampia lungo le coste del Mediterraneo nord occidentale: il suo stesso nome, che viene da un termine celtico, sembrerebbe sottolineare la sua predisposizione per le spiagge. Comunemente noto come parsimonia, scorte del mare o rosa mare, è una specie di pianta da fiore della famiglia Plumbaginaceae. È una pianta perennemente compatta, che cresce in grumi bassi e manda su lunghi steli che supportano globi di fiori rosa brillanti. Scopriamo come coltivare questa pianta.

Come coltivare Armeria marittima

L’armeria marittima deve il suo nome al fatto che, molto più che tutte le altre varietà del genere, ama i luoghi vicino al mare, in quanto non teme affatto la salsedine, così come non è spaventata da temperature troppo basse. Chi decide di adottare questa pianta nel proprio giardino, può stare sicuro del fatto che non dovrà dedicarle troppe cure affinché cresca sempre rigogliosa e dia le sue graziose fioriture. L’unica accortezza che si deve avere consiste nel mettere l’armeria marittima in un luogo che sia molto soleggiato, perché ama sempre essere in pieno sole.

bordura fiorita perenne

Armenia pianta (Foto©Instagram-vivaio_castelchiaro)

Terreno ed esposizione

Il terreno in cui metterla deve essere sabbioso e molto drenante, al fine di evitare i ristagni di acqua, quindi anche ricco di argilla. L’armeria marittima non deve essere messa in una zona riparata, perché sopporta bene sia i venti freddi che i venti salmastri, visto che in genere prolifera lungo le coste battute dai venti. Bisogna metterla in un luogo pieno di sole visto che è amante del sole stesso, e alle temperature calde e non teme quelle troppo basse.

Irrigazione

L’armeria necessita di poca acqua, fornita regolarmente; evitare il più possibile gli eccessi d’acqua, per evitare appunto i ristagni, tollera senza problemi brevissimi periodi di siccità, che possono, però, provocare il quasi totale ingiallimento delle foglie, quindi bisogna fare accortezza a concedergli dei periodi di siccità ma non troppo lunghi.

armeria cupra marittima

Armeria marittima (Foto©Instagram-le_tertre_rogon)

Moltiplicazione dell’armeria

La moltiplicazione dell’armeria marittima avviene per seme, direttamente a dimora in primavera. Inoltre in primavera e in autunno si può procedere anche alla divisione dei cespi di foglie, avendo cura di lasciare una radice carnosa e ben sviluppata per ogni porzione; porre, quindi, direttamente a dimora.

Malattie e parassiti

Fortunatamente è difficile che l’armeria marittima viene colpita da parassiti o da malattie.

Proprietà benefiche

L’armeria marittima è una pianta dalle preziose proprietà terapeutiche, da tempo conosciuta ed apprezzata come rimedio della fitoterapia e della medicina naturale. Svolge un’efficace azione antibiotica ed antisettica, assai utile in caso di affezioni dell’apparato respiratorio, come per esempio bronchite, mal di gola, raffreddore, laringite, tracheite e malattie da raffreddamento in generale; per uso esterno esercita un’azione antinfiammatoria ed antibiotica, indicata nella cura e nel trattamento di irritazioni e infiammazioni del cavo orale. A scopo terapeutico viene utilizzata esclusivamente la pianta in fiore essiccata e come sempre si raccomanda di non superare le dosi indicate onde evitare spiacevoli effetti collaterali.

armeria marittima

Armeria

Varietà di armeria

Esistono vari tipi di armeria marittima, i più diffusi e i più importanti sono: l’Armeria caespitosa, che produce fiori molto decorativi di colore lilla pallido. L’Armeria alpina, a corolla di colore carico. L’Armeria Juncea, di un bel colore rosa-rosso ciliegio.

28,09€
disponibile
1 nuovo da 28,09€
Amazon.it
Spedizione gratuita
17,69€
disponibile
1 nuovo da 17,69€
2 usato da 10,89€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 27 Novembre 2020 18:52

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.