betulla immagini

Come coltivare betulla

La betulla è l’albero che fa per tutti, anche per chi vorrebbe, ma non riesce proprio a far vivere una sola pianta. Questo esemplare è autonomo e ha bisogno di pochissime attenzioni, è noto infatti per ha la capacità di crescere in terreni che sembrano essere ormai andati persi. In questo breve articolo si trovano tutti i piccoli segreti che ti serviranno per coltivarla.

La pianta di betulla

Quella che noi chiamiamo betulla, ovvero la betulla verrucosa, non è altro che l’esemplare più noto di una più ampia famiglia: quella delle Betulacee. Questa famiglia contiene tante specie diverse, tutte con foglie caduche caratterizzate da delle sfumature gialle. Il comune albero di betulla può raggiungere un’altezza dai 15 m ai 30 m. La corteccia di questa pianta è di un bianco sporco, data la presenza di granuli di betulina. Popola qualsiasi ambiente, anche uno precedentemente colpito da un incendio o che ha subito dei tagli drastici; infatti, nonostante venga dall’emisfero nord e predilige climi temperati, può definirsi una pianta rustica e resistente.

betula

Immagine betulla (Foto©Pixabay)

Terreno

La betulla, albero capace di sopravvivere a ogni circostanza, si adatta a qualsiasi tipo di terreno, fatta eccezione per quelli calcarei e asciutti. Per tanto ti dovrai assicurare che il terreno scelto sia ben drenato e sassoso, ma anche dal ph acido. Scelto il terreno giusto, la tua pianta crescerà senza problemi e con il minimo sforzo.

Esposizione

Anche in questo caso l’albero presenta poche necessità, l’importante è che il clima sia umido. Se la zona rispettasse questa caratteristica, potresti metterlo anche a contatto diretto con i raggi solari. Ti consiglio soltanto di preferire le zone ombreggiate se abitassi nell’estremo sud.

Trapianto

Il momento migliore per effettuare il trapianto è durante la fine dell’autunno o la fine della primavera. Dovrai creare una buca larga il triplo della misura del pane di terra e delle radici, profonda almeno 50 cm. Fatto ciò, ti basterà impiantare la betulla, accompagnata da un tutore come un pezzo di legno se questa è particolarmente giovane. Riempi la buca e pressa bene la terra, infine traccia un solco intorno la pianta che andrà riempito di acqua dedita all’irrigazione dopo il trapianto.

betulla pianta

Foglia di betulla (Foto©Pixabay)

Irrigazione

Anche in questo caso la betulla non necessita di molto, ti chiederà solo un po’ di acqua durante il periodo estivo, ma non eccessivamente. Nonostante queste piante riescano a resistere anche a periodi di necessità, purtroppo il loro apparato radicale tende a rimanere scoperto, quindi durante le stagioni calde quest’ultimo ha bisogno di essere rinfrescato.

Concimazione

Non  sarà difficile concimarla, basterà aggiungere dello stallatico maturo sia durante i primi mesi di vita al momento dell’impianto sia durante ogni autunno. Le sostanze fertili che contiene questo tipo di concime tutto al naturale, basteranno per far crescere un albero forte e rigoglioso.

Potatura e cimatura

La betulla non richiede affatto potatura, anzi è altamente sconsigliata soprattutto nei mesi invernali e primaverili, dove la circolazione della linfa è tanto abbondante che la potatura potrebbe essere la causa di una morte di emorragia. Se proprio desiderassi privare la pianta dei rami secchi, il periodo giusto è giugno, settembre oppure ottobre. In ogni caso non esagerare per evitare di danneggiarla definitivamente.

corteccia betulla

Pianta betulla (Foto©Pixabay)

Moltiplicazione della pianta di betulla

Per effettuare questa operazione ti consiglio vivamente di rivolgerti a un professionista, in quanto solitamente si procede per innesto. Nulla ti vieta, in ogni caso, di provarci semplicemente a casa tramite la semina. Il processo è molto semplice e naturale, anche se non garantisce risultati ottimi. Normalmente si spargono i semi per un terriccio umido, senza interrarli. La cassetta con i semi dovrà  essere posizionata in un luogo ombreggiato e il suo terriccio inumidito frequentemente. La germinazione avverrà in modo spontaneo.

Malattie e parassiti della betulla

Sono piante che veramente riescono a crescere in qualsiasi luogo, da quelli aridi a quelli freddi, le contraddistingue una certa resistenza che difficilmente le rende sensibili a malattie o attacchi di parassiti.

Proprietà e Benefici

Questa pianta è conosciuta soprattutto per i suoi effetti drenanti, in quanto contiene flavonoidi, ossidi sesquitepenici, tannini, vitamina C, acido botulinico, acido cloro genico, acido caffeico, resine e oli essenziali. Gli effetti drenanti sono così efficaci che vengono utilizzati sia per prevenire patologie come la cistite sia per alleviare condizioni estetiche come la cellulite. Molto famosi sono anche gli effetti della linfa, dalla quale viene estratto il gemmo derivato. I due eterosidi che esso contiene, infatti, hanno proprietà analgesiche e antiinfiammatorie.

betulla foto

Pianta di betulla (Foto©Pixabay)

Varietà di betulle

Le specie di betulle sono veramente tante da non poterle citare tutte, quindi in questo caso ci concentreremo sulle varietà più particolari.

  • Betulla nana. Popola le zone artiche del nostro pianeta e si sviluppa in un fusto di 15-25 m strisciante, quale tende a formare dei grandi arbusti. Questa è la betulla nana, specie che esprime il suo appellativo anche nelle dimensioni delle foglie, di un colore verde chiaro, tondeggianti e di un diametro di solo 2 cm.
  • Sicuramente con un arbusto differente da tutte le altre è la betulla nigra, tipica delle zone paludose della Florida e del Texas. Questa è tra le specie più robuste e più alte, in quanto può arrivare a misurare 35 m in altezza. Dalla chioma tondeggiante, la sua particolarità è rappresentata soprattutto dall’arbusto, in quanto molte volte l’albero è formato da più arbusti di colore scuro.
  • Non si può non parlare almeno un po’ della betulla rossa giapponese. Anche in questo caso stupiscono i colori della corteccia che hanno la capacità di cambiare nel tempo. Se in un primo momento questa è rossa, invecchiando diventa bianca pezzata di arancione, giallo e rosa.
betulla foglie

Betulla rossa Giapponese (Foto©Pixabay)

109,00€
193,60
disponibile
16 nuovo da 109,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
110,46€
176,64
disponibile
10 nuovo da 110,46€
Amazon.it
Spedizione gratuita
116,50€
141,31
disponibile
19 nuovo da 116,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
119,50€
disponibile
5 nuovo da 105,54€
119,00€
disponibile
1 nuovo da 119,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24 Novembre 2020 13:51

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.