coltivare girasole

Come coltivare girasole

Il girasole è una pianta comune, annuale, con una grande infiorescenza a capolino e appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Scopriamo come coltivare questa pianta.

La pianta di girasole

Il girasole è una pianta straordinaria che può essere coltivata sia nell’orto, in vaso o in giardino, ed è impossibile non notare il suo splendido fiore, che spicca per il colore giallo intenso, per la dimensione e per l’altezza dello stelo. Questo fiore in contesti più rustici, rallegra le aiuole estive ed è ideale per l’orto giardino.

girasole significato

Girasoli coltivazione (Foto©Pixabay)

Coltivare girasole: quando e dove

Il girasole può essere coltivato in vaso in orto o in giardino, insomma non è importante dove coltivarlo, l’importante è che si ha molta cura di quest’ultimo. Il periodo ideale però per la coltivazione è fine di marzo e per tutto il mese di aprile.

Terreno

Il terreno dove coltivare il girasole deve essere drenante, e preferibilmente ricca di sostanza organica.

Esposizione

I girasoli non temono particolarmente il caldo, infatti sono fiori estivi che vivono bene in piena esposizione solare. Sopporta senza danno brevi periodi di aridità e poco grandi quantità d’acqua, infatti quando ci sono forti piogge, è bene spostare il nostro girasole, perché questi temono i ristagni che provocano i marciumi.

Trapianto

Il trapianto del girasole è molto semplice. Non si deve fare nulla che non si fa per le altre piante, ma bisogna ricordare che al momento del trapianto bisogna arricchire il terreno con una buona dose di stallatico maturo (palettato in balcone). La crescita sarà più veloce e rigogliosa. E in due mesi avremo il nostro fantastico girasole!

girasole coltivazione

Pianta di girasole (Foto©Pixabay)

Irrigazione

Per quanto riguarda le annaffiature, questa bisogna essere annaffiata costantemente, senza mai esagerare e fare attenzione che l’acqua non ristagni mai al suo piede, perché teme molto i ristagni che possono causare del marciume.

Concimazione

Molto importante è la concimazione del girasole. Per il fosforo la dose media è di 80 kg e per il potassio si va da zero a 150 kg. a seconda dei risultati dell’analisi del terreno, che è sempre bene fare almeno ogni tre anni.

Fioritura

La fioritura dei girasoli avviene in estate, da agosto ad ottobre. E per farli crescere sempre più soprattutto all’inizio, vanno posizionati in pieno sole.

Raccolto dei semi di girasole

Per utilizzare i semi di girasole, bisogna innanzitutto aspettare la completa formazione del fiore, e lasciare che la corolla secchi. Ogni fiore contiene un gran numero di semi, e questo è visibile anche esternamente. E quindi poi una volta che si è formato il fiore si possono prendere ed utilizzare i semi.

girasole pianta

Fiori girasoli (Foto©Pixabay)

L’olio di girasole

Dal girasole è possibile produrre l’olio che spesso vediamo nelle nostre cucine attraverso il quale cuciniamo molti cibi. L’olio si produce attraverso i semi. L’olio auto prodotto è molto sano e buonissimo, non aspettatevi però grandi risultati in termini quantitativi.

Moltiplicazione pianta di girasole

La moltiplicazione del girasole, può avvenire per divisione. Per prima cosa bisogna scavare attorno alle radici e bisogna separarle con un coltellino. la giovane pianta nata dalla propagazione per divisione ci garantirà fioriture successive. il girasole ha bisogno di un tutore, per questo è bene utilizzare per esempio dei bastoni fissi nel terreno. E bisogna fissarli con dei fili.

Malattie e parassiti dei girasoli

Il girasole come tutte le piante è soggetto all’attacco da parte di alcuni parassiti e di alcune malattie. Molti sono legati all’eccessiva irrigazione e sono generalmente di natura fungina, come la muffa grigia, l’oidio e la ruggine. Un’altra infezione molto pericolosa è la peronospora del girasole, causata da un ficomicete specifico, che infetta anche i semi e il terreno. Le piante colpite a loro volta produrranno pochi semi e, nei casi più gravi, l’infezione può compromettere la vita stessa della pianta.

pianta girasole

Semina girasole (Foto©Pixabay)

Coltivare girasoli in vaso

Il girasole può essere coltivato anche in vaso. Siccome l’apparato radicale è proporzionato all’altezza del fusto per un girasole normale ci vorrebbe un contenitore enorme. Esistono varietà nane che raggiungono i 30 cm di altezza e sono più indicate per la coltivazione da terrazzo. Alla base del vaso occorre mettere ghiaia o argilla espansa, per garantire il drenaggio di eventuali innaffiature in eccesso. Il girasole in vaso deve essere irrigato regolarmente, senza esagerare con le quantità d’acqua apportate.

Consociazioni

Il girasole può essere coltivato con i Cetrioli.

Proprietà e Benefici

Il girasole e in particolare i semi, sono l’ingrediente di tante ricette e vengono utilizzati per molte proprietà e benefici. Contengono acidi grassi, fra cui acido linoleico e acido folico, micronutrienti utili per mantenere l’organismo in salute per l’azione protettiva che svolgono nei confronti del sistema cardiocircolatorio, contribuendo a tenere sotto controllo il livello di colesterolo e inoltre, l’acido folico peraltro è molto importante in gravidanza affinché il feto si sviluppi regolarmente. Contiene vitamine B ed E, e tanti sali minerali.

Curiosità

I girasoli sono più di tutti i fiori simbolo del sole, per la loro caratteristica di seguire sempre il sole durante la giornata. Regalare dei girasoli può rappresentare il desiderio di trascorrere del tempo con la persona a cui vengono donati.

piantare girasoli

Coltivazione girasole (Foto©Pixabay)

Varietà di girasole

Ci sono vari tipi di girasoli, i più importanti sono: La Varietà “Autumn Beauty”, che può raggiungere un’altezza di 1,5-2 metri. Produce più fiori in sequenza per tutta l’estate. La Varietà Valentine, la quale produce abbondanti rami laterali con fiori piccoli, ideali per essere recisi. Raggiunge un’altezza di 1,50 m e necessita di sostegni. Girasole Teddy Bear, che è una pianta nana che raggiunge un’altezza di soli 40 cm. I fiori sono pressoché privi di disco centrale.

Ideale come fiore da recidere, infine la varietà “Italian White”, che ha piccoli capolini crema e fiori dal disco nero. Arriva ad un’altezza di circa 1,20-1,50 m.

Significato dei fiori: girasole

Nel significato dei fiori, i girasoli rappresentano allegria e solarità.

12,27€
disponibile
1 nuovo da 12,27€
Amazon.it
Spedizione gratuita
1,74€
disponibile
1 usato da 1,74€
Amazon.it
Spedizione gratuita
11,09€
disponibile
1 nuovo da 11,09€
Amazon.it
Spedizione gratuita
15,00€
disponibile
2 nuovo da 15,00€
6,68€
disponibile
1 nuovo da 6,68€
Amazon.it
Spedizione gratuita
16,50€
disponibile
1 nuovo da 16,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 9 Agosto 2020 10:29

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.