coltivazione radicchio rosso

Come coltivare radicchio

Il radicchio è una varietà di cicoria da cespo, tipicamente italiana, molto rinomata per i molteplici utilizzi in cucina. Dal marcato sapore amaro, aromatico e gustoso. Un ortaggio che ben si presta anche ai climi invernali.

Vediamo insieme come coltivare il radicchio.

Il radicchio

Il radicchio era utilizzato già dai Greci e Romani come verdura senza però coltivarla perché cresceva spontaneamente.

semina radicchio

Coltivare radicchio

Coltivare radicchio: quando e dove

il radicchio può essere coltivato a Dicembre perché le basse temperature ne caratterizzano il sapore. È una pianta facilmente coltivabile e può essere quindi coltivata in giardino, orto o in vaso fuori al balcone di casa.

Terreno

Per quanto riguarda il terreno è una pianta che non ha molte pretese. Si adatta bene a qualsiasi terreno soprattutto se soprattutto se soffice, morbido e drenante.  Non ama terreni a ristagno d’acqua perché potrebbero causare marciume alle radici e terreni ghiaiosi e pietrosi perché ostacolano lo sviluppo delle radici.

Esposizione

Come abbiamo già detto è una pianta che sopporta bene anche il clima freddo, mentre non è consigliabile non esporla a climi troppo caldi e secchi.

Trapianto

Si seminano lasciando 10-15 cm tra le piante. Se seminate in vaso è consigliabile scegliere quelli profondi e che siano in grado di contenere più piante.

coltivare il radicchio

Come coltivare il radicchio (Foto©Pixabay)

Irrigazione

Richiede costante presenza di acqua ma evitando ristagni.

Concimazione

Sarebbe preferibile utilizzare se si ha a disposizione del letame di cavallo ben maturo oppure del buon compost

Raccolto

il periodo del raccolto dipende dal mese in cui è avvenuta la semina. Generalmente il raccolto avviene dopo 3-5 mesi dalla semina, quando raggiungono un’altezza di 15 cm.

Potatura e cimatura

Il radicchio va completamente estirpato dall’orto o dal vaso. Ma alcune varietà vanno tagliate a 4 cm dalla radice in modo da permettere alla pianta di ricresce e avere un secondo raccolto.

coltivazione del radicchio

Raccolta radicchio (Foto©Pixabay)

Moltiplicazione della pianta di radicchio

la moltiplicazione del radicchio avviene con la semina nel semenzaio prima di essere trapiantato nel campo. Ma si può anche seminare nell’orto ad una profondità di 1 cm.

Malattie e parassiti del radicchio

Il radicchio può attirare parassiti come afidi, acari rossi e nottua che vanno eliminati con antiparassitari. La malattia che colpisce più di frequente le foglie del radicchio è l’oidio cioè le foglie si ricoprono di una polvere biancastra. Oppure la muffa che tende a far diventare le foglie mollicce.

Coltivare radicchio in vaso

per coltivare il radicchio in vaso bisogna innanzitutto procurarsi un vaso lungo 80/100 cm e alto 15 cm. Le piantine devono avere una distanza di 15/20 cm. Occorre poi la terra da semina, la pollina o il grasso per concimi, il nitrato e la piantina di radicchio che si può acquistare nei consorzi agricoli o rivenditori di sementi. Bisogna riempire il vaso con la terra mista alla pollina. E poi piantare la piantina.

Consociazioni

Sono possibili consociazioni con pomodori, fagioli rampicanti, lattuga e carote.

radicchio

Radicchio rosso coltivazione (Foto©Pixabay)

Proprietà e benefici

Il radicchio ha un alto contenuto di clorofilla e ferro, aiuta a regolare e equilibrare le funzioni intestinali. Il suo sapore amarognolo è importante per una corretta attività digestiva. È indicata per chi soffre di pressione alta e osteoporosi. Inoltre per la presenza di acido folico è indicata per le donne che cercano una gravidanza. Non crea problemi ai diabetici perché lo zucchero presente nel radicchio è innocuo. È scelto in molte diete dimagranti per la sua capacità di saziare senza far ingrassare.

Varietà di radicchio

Sono tante le varietà di radicchio e si differenziano per sapore e ciclo di coltivazione. Varietà sono: Marina variegata di Chioggia, Variegata di Lusia, Rossa di Verona, 506 Palla Rossa, Sile rossa di Treviso, 4050 palla rossa, Adria variegata di Chioggia, Zeus palla rossa, Apus rossa di Treviso, Orchidea rossa, Perseo palla rossa.

Ultimo aggiornamento il 30 Luglio 2021 11:47

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.