Come coltivare ruta

La pianta di ruta è una pianta aromatica dai colori vivaci. Essa infatti è caratterizzata da bellissimi fiorellini gialli che d’estate illuminano il prato in cui la pianta, spesso coltivata in cespugli, è presente.

Non solo: è una pianta non amatissima da tutti gli animali, sia per l’odore caratteristico che emana, sia per il fatto che essa può essere pericolosa in quanto velenosa, tanto che è fortemente sconsigliato toccare le foglie senza una protezione per le mani. Se anche tu vorresti averla nel tuo giardino, ecco qualche segreto su come coltivarla.

LEGGI ANCHE: Coltivare menta

La pianta della ruta: tanti usi e benefici

Questa pianta aromatica è molto spesso associata a benefici importanti per il benessere umano: essa infatti è indicata a livello terapeutico, soprattutto in caso di crampi o di problemi a livello reumatico.

Per questo l’olio di ruta è sempre molto utilizzato poiché fornisce basi sicure e naturali da cui partire per praticare massaggi sulle zone doloranti. Non solo: viene anche aggiunta a grappe e liquori, in quanto associata a proprietà digestive oltre a dare un buon gusto all’alcolico.

ruta coltivazione

Terreno ed esposizione per coltivare la ruta

Dopo aver capito quali e quante siano le proprietà della ruta, è il momento di capire come introdurla nel tuo giardino. Solitamente viene coltivata in cespugli in modo da avere anche a livello estetico un buon risultato.

La ruta non ha particolari necessità. L’unico consiglio che ti diamo è di evitare terreni particolarmente umidi, mentre invece ottimi sono quelli ben drenati. Per quanto riguarda l’esposizione, è una pianta che ha bisogno di sole, quindi va benissimo lasciarla in piena luce solare, in modo che i fiori possano schiudersi al meglio. È più sensibile in caso di temperature rigide.

Messa a dimora della ruta

Dopo aver scelto il terreno giusto e l’esposizione migliore, puoi finalmente mettere a dimora le tue piante di ruta. Non ci sono particolari attenzioni da tenere presenti, ma ovviamente basta qualche pratico accorgimento per piantarla al meglio.

I semi della ruta devono essere disposti sul terreno a distanze abbastanza importanti, di circa 50 cm. Non hanno bisogno di buche profonde in cui essere messi, molto più importante è invece mantenere sempre la stessa distanza tra l’uno e l’altro seme. Ti consigliamo di procedere a questa operazione durante il periodo autunnale.

Irrigazione e concimazione della ruta

Per quanto riguarda la irrigazione della pianta aromatica ruta, non dovrai fare particolari sforzi. In particolar modo le piante adulte non hanno bisogno di grandi quantità d’acqua, anzi, meglio bagnarle solo in casi di caldo eccessivo senza mai fare ristagni.

Nemmeno la concimazione è un passaggio obbligato. L’unica accortezza potrebbe essere quella di utilizzare letame o compost nel periodo invernale, ovvero nei mesi in cui, dopo la messa a dimora, la pianta si prepara a crescere.

ruta

Malattie e parassiti della ruta

La ruta è una pianta particolarmente resistente e, in quanto pianta rustica, non è soggetta ad un’azione decisiva e pericolosa di possibili parassiti.

L’unica attenzione che devi avere, come abbiamo già accennato, riguarda l’irrigazione: la pianta della ruta non ama per nulla situazioni di forte umidità e di ristagni, anche perché possono essere la prima causa della cosiddetta malattia del “mal bianco”. Stai quindi sempre attento a dosare per bene la quantità d’acqua utilizzata durante l’annaffiatura.

ruta pianta

Forse non lo sai ma la pianta della ruta è magica, o almeno così raccontano le leggende e le storie sul suo conto. Si pensa che sin dalle prime civiltà greche e romane venisse utilizzata contro il malocchio.

Se anche tu non vuoi perdere l’occasione di avere un nuovo antidoto alla sfortuna nel tuo giardino, dotato anche di importantissime proprietà e benefici, non puoi rinunciare a coltivarla. Questa pianta, non troppo difficile da curare, sarà un tocco di colore importante per il tuo giardino.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.