pianta yucca in giardino
Albero di yucca (Foto©Pixabay)
Advertisement

La Yucca è una pianta che può essere coltivata quasi ovunque in Italia, il nostro clima permette anche la crescita spontanea di questa pianta, ma è difficile che cresca fuori dal controllo. La maggior parte delle specie sono coltivate in vaso soprattutto nelle regioni meridionali.

La pianta di yucca

La yucca è una pianta erbacea succulenta che proviene dall’America centrale. Appartiene alla famiglia delle Agavaceae e il suo genere comprende circa 50 specie. Le varie specie possono avere forme molto diverse le une dalle altre: si va dai piccoli arbusti fino ad alberi di medie dimensioni e la maggior parte delle volte con portamenti diversi.

Molte hanno steli eretti e vigorosi con poche ramificazioni e corteccia liscia; l’altezza può andare dai 60 cm fino addirittura ai 10 metri. Generalmente una cosa che le caratterizza è il fogliame persistente, rigido con bordo liscio con una spina sulla punta.

In estate le piante producono occasionalmente pannocchie che si aprono in numerosi fiori campanulati di colore bianco o crema. Più che altro è adatta per la coltivazione singola, ma può essere resa una siepe se proprio si desidera. Nel suo paese di origine viene utilizzata in tutte le sue parti per molti scopi pratici, ad esempio le foglie e i tronchi si usano per costruire le case nei villaggi, inoltre nelle aree dove cresce spontanea produce anche dei gustosi frutti che da noi è molto molto difficile vedere.

Advertisement

Per mangiarli bisogna aspettare che si secchino sulla pianta, il loro sapore ricorda molto la liquirizia.

yucca foglie gialle
Talea yucca (Foto©Pixabay)

Coltivare yucca: quando e dove

La Yucca resiste abbastanza bene sia al freddo che al caldo, ma non sopporta le temperature estreme e cresce rigogliosa soltanto in temperature medie. L’ideale è quindi averla in vaso in modo da poterla spostare in caso di necessità in un clima più adatto a lei.

Terreno

La yucca si coltiva bene in terriccio universale da giardino, occorre soltanto ottimizzare il drenaggio e preparare una base con materiali inerti e sabbia in almeno un terzo del vaso. Molte volte questo tipo di pianta non sviluppa un apparato radicale molto ampio, ma in ogni caso se notate una crescita eccessiva è necessario rinvasare, magari ogni 3 o 4 anni.

Esposizione

Le yucca si coltivano in luogo luminoso, possibilmente lontano da fonti dirette di calore e anche dalla luce diretta del sole. Prediligono temperature fresche, non troppo calde o troppo fredde, per questo crescerle in appartamento è preferibile per tenere sotto controllo la temperatura. Alcune specie possono sopravvivere anche all’aperto perché sono più resistenti al freddo, in generale anche in condizioni non ideali si adattano abbastanza bene e crescono rigogliose.

yucca piante
Coltivazione yucca (Foto©Pixabay)

Trapianto

Il rinvaso si effettua ogni quattro anni circa, scegliendo un contenitore poco più grande rispetto al precedente. Mano a mano che la pianta cresce diventerà sempre più importante scegliere un contenitore pesante: il maggior peso garantirà un maggiore equilibrio.

Irrigazione

La yucca va annaffiata abbondantemente durante la stagione vegetativa che va da Marzo a fine Ottobre. Occorre ricordare di lasciare che il terreno si asciughi completamente prima di procedere ad un’altra innaffiatura.

Durante il resto dell’anno invece si devono diminuire le innaffiature, in Inverno si annaffia sporadicamente, ma è necessario vaporizzare con acqua demineralizzata le foglie almeno 3 volte a settimana.

Concimazione

La yucca non è particolarmente esigente in fatto di nutrienti, un concime liquido qualsiasi somministrato mensilmente andrà bene. Ma la pianta è esigente in fatto di drenaggio del terreno, se la metterete in un terreno predisposto al ristagno non avrete mai successo nel coltivarla. Lo stesso vale per il vaso, il terreno di substrato deve contenere materiali inerti, sabbia e ghiaia che garantiscano il drenaggio perfetto dell’acqua.

Fioritura

La yucca nel nostro clima fiorisce solitamente in primavera, ma non stupitevi se fiorisce più tardi, perché dipende tutto dalla temperatura e la fioritura può ritardare anche fino a settembre per alcune specie.

yucca coltivazione
Yucca cure (Foto©Pixabay)

Raccolto

Non è facile riuscire a far produrre i suoi frutti alla yucca, ma se doveste riuscirci ricordatevi i attendere che si secchino prima di toglierli delicatamente dalla pianta e mangiarli.

Potatura e cimatura

La potatura della yucca serve soltanto ad eliminare le sue parti secche o non più sane. Per il resto non necessita di una cura eccessiva. L’operazione si effettua tra febbraio e marzo. Il tronco è solitamente composto da 2 o 3 parti che non vanno mai toccate.

Moltiplicazione della pianta di yucca

La yucca si moltiplica per semina, che deve avvenire tra Febbraio e Marzo e per germinare occorre che i semi vengano tenuti al buio ad una temperatura di 21 gradi per almeno 2 settimane. Il seme deve essere posizionato a 0,5 cm di profondità in un terriccio umido e ben miscelato con una parte di sabbia grossolana. Una volta germinate le piantine si possono spostare alla luce e quando avranno raggiunto almeno 8 cm di altezza si possono trapiantare singolarmente nel loro vaso di destinazione.

Se invece si intende propagarla dai germogli bisogna rimuoverli in primavera, innaffiarli bene e mantenerli protetti finché non mettono radici. La moltiplicazione per talea è la più complicata, può avvenire in inverno da piante mature e si effettua sulle radici, scavando e tagliando una parte di circa 8 cm dell’apparato esistente. Questa va conservata in un luogo fresco e asciutto per un paio di giorni prima di piantarla dove riceverà molta luce, però indiretta. In un tempo di circa 3 o 4 settimane dovrebbe germogliare.

yucca fiore
Piante yucca (Foto©Pixabay)

Malattie e parassiti di yucca

Le piante di yucca temono molto la cocciniglia, sia fogliare che radicale, che si presenta in condizioni di siccità. La foglia presenterà segni di questa infestazione e per eliminarla si deve intervenire subito, pulendola con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool, strofinando delicatamente. Le condizioni di coltivazione sono importanti per la salute della pianta, questa infatti soffre quando sottoposta a scarsa illuminazione, correnti d’aria, innaffiature eccessive, etc.

Coltivare yucca in vaso

La yucca si presta ad essere coltivata in vaso, anzi questa sarà l’unica soluzione se vivete in una zona con clima freddo o eccessivamente caldo e secco. Per la coltivazione gli accorgimenti sono sempre gli stessi.

Consociazioni

La yucca non necessita di consociazioni.

yucca pianta
Pianta yucca (Foto©Pixabay)

Proprietà e Benefici

Non ci sono benefici particolari associati alla yucca, che però nei suoi paesi di origine si mangia regolarmente.

Varietà di yucca

Ci sono molte varietà di yucca ma le più comuni nel nostro paese sono:
Brevifolia, molto rustica, raggiunge i 9 metri di altezza e si caratterizza per i suoi tronchi sparsi e disordinati molto ramificati.
Gloriosa, forse la più rustica tra le specie, resiste molto bene a diversi ambienti, può raggiungere i 3 metri di altezza.
Desmetiana, abbastanza rustica e resistente, è di piccole dimensioni e raggiunge al massimo 1 metro di altezza, in compenso si allarga parecchio.
Elata, arriva a 5 metri di altezza, ha un apetto particolare, il tronco si divide in più parti e da esso nascono delle corone di foglie.
Elephantipes, sempreverde dal fusto legnoso a forma di zampa di elefante, può arrivare a 15 metri di altezza e le sue fioriture sono impressionanti.

Curiosità

La yucca viene molto usata nella cucina caraibica e non solo i suoi frutti, molte ricette comprendono anche le radici e altre parti della pianta, come la Yuca Frita.

Significato dei fiori: yucca

I fiori di Yucca non hanno un significato particolare.

6,00€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
24,90€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
79,90€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
29,50€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
57,30€
disponibile
2 new from 57,30€
as of 7 Dicembre 2022 22:05
29,90€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
83,03€
disponibile
as of 7 Dicembre 2022 22:05
Ultimo aggiornamento il 7 Dicembre 2022 22:05
Advertisement
Ideatrice e blogger di Coltivare.info, fin da piccola ho vissuto in campagna insieme ai miei genitori che coltivavano e ai miei zii che discutevano di vino e periodi giusti per seminare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.