lewisia cotyledon

Come coltivare Lewisia

Per gli amanti del giardinaggio poco inclini al pollice verde, le piante grasse si rivelano una vera e propria ancora di salvezza. Per alcuni però queste ultime sono esteticamente poco appetibili ed è a tal proposito che interviene una pianta grassa con fiori dai colori straordinariamente eleganti: la Lewisia. I fiori pastello di cui sono dotati i suoi fiori rendono la pianta grassa facile da coltivare e perfetta per ornare case, terrazzi e giardini.

Lewisia

La Lewisia è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Portulacaceae perfetta per i balconi. Questa pianta proviene dalla California ed è scelta per il forte impatto estetico e la semplicità che richiede la sua coltivazione. Tra maggio e giugno dà vita a fiori color pastello su foglie sempreverdi, caratterizzate da margini frastagliati e unite in una rosetta. Alla base di questa rosetta spuntano lunghi steli cilindrici di colore rossastro. Le foglie quindi permettono alla pianta di assumere un ruolo ornamentale anche quando i fiori non sono ancora sbocciati. I fiori, inoltre, presentano una corolla composta da petali larghi nelle tonalità del bianco, del rosa e del salmone.

lewisia cotyledon

Lewisia perenne (Foto©Instagram-bluellygram)

Dove, come e quando coltivare Lewisia

Come già anticipato, rientrando la Lewisia nella famiglia delle piante grasse, la sua coltivazione non ha nulla di difficile. Innanzitutto questa pianta è tra le più resistenti in natura e ben risponde anche ai climi rigidi. Non desta sorpresa infatti vedere il fiore spuntare sia in collina che sulle coste, al caldo ma anche in climi poco mediterranei. Ad ogni modo per ottenere un risultato soddisfacente è consigliato coltivarla in vaso nelle aree in cui non è presente il clima californiano, così da tutelarla dai maltempo.

Nonostante la resistenza predilige la mezz’ombra e soffre il caldo eccessivo. Per il terreno si consiglia uno sciolto misto a sabbia e a torba, ben drenato e con pH tra 6 e 8.

Irrigazione

E’ risaputo che piante grasse e irrigazione hanno un rapporto ostico. Una fugace attenzione al terriccio sarà il minimo richiesto dalla Lewisia, è severamente sconsigliato, infatti, abbondare con le irrigazioni. Pena il danneggiamento della stessa. Questa va bagnata in modo costante e moderato, intensificando l’irrigazione solo ed esclusivamente nel periodo della fioritura e della ripresa vegetativa. Se la pianta è coltivata in vaso è bene mettere sul fondo del terreno dei fiori o delle palline di argilla espansa per evitare la fuoriuscita dell’acqua in eccesso ed evitare i dannosi ristagni idrici.

lewisia rediviva

Lewisia (Foto©Instagram-hertagasser)

Concimazione

La pianta della Lewisia necessita di nutrienti durante il periodo della fioritura e della ripresa vegetativa. Ecco perché è consigliato somministrare, ogni 15 – 20 giorni, del concime liquido specifico per piante da fiori oppure puntare su quello a rilascio graduale da applicare ogni 2 mesi.

Fioritura

Il periodo poetico per eccellenza e che più di ogni altro ripaga e soddisfa delle accortezze svolte è quello della fioritura. Lo straordinario scenario che offre la fioritura della Lewisia è degno di nota. I fiori in genere compaiono tra maggio e giugno ed è in questo periodo che richiede la concimazione.

Moltiplicazione della pianta Lewisia

Come avviene la moltiplicazione di questa pianta? La Lewisia offre una duplice scelta: per seme e per talea. Quando parliamo di moltiplicazione per seme, sappiamo che si produrrà con caratteristiche diverse rispetto alla pianta madre. Il terreno, durante tutto il periodo di germinazione dei semi, va tenuto umido. Raggiunte poi i 10 cm, sarà per le nuove piantine il momento del trapianto in piena terra o in singoli vasi.

Quando parliamo invece di moltiplicazione per talea, dobbiamo tener presente che è consigliato procedere nel mese di giugno. Una volta staccati dalla pianta i germogli laterali, con forbici disinfettate, vanno inseriti in un misto di torna e sabbia. Una volta radicate e comparse le foglie, le piantine potranno essere trapiantate in piccoli vasi singoli.

lewisia glandulosa

Pianta grassa d’appartamento (Foto©Instagram-

Rinvaso

Anche se parlando di piante grasse si può pensare a pochi passaggi utili alla coltivazione, è importante non sottovalutare il momento del rinvaso. Le piante vanno trasferite in contenitori più grandi quando le rosette avranno occupato lo spazio disponibile. Questo passaggio va effettuato in primavera, utilizzando terricci fresco, fertile e ben drenato. E’ sempre consigliato utilizzare fiori sul fondo, palline di argilla espansa o ghiaia.

Impianto della Lewisia

Essendo la pianta abituata al clima californiano, ci sono un paio di pericoli da scongiurare. Primo tra tutti: le gelate notturne. Ecco perché si consiglia di impiantare all’aperto la pianta nel mese di aprile, quando il clima è ormai in procinto di stabilizzarsi.

Malattie e parassiti

Abbiamo già visto come la Lewisia vada monitorata per quanto riguarda i ristagni idrici, che possono danneggiarla. Al di là di questo pericolo, la pianta teme anche il marciume radicale causato sempre dal ristagno e l’attacco delle lumache e delle limacce, parassiti che si nutrono delle sue succulente foglie.

piante grasse con fiori

(Foto©Instagram-himlajord)

Significato dei fiori: Lewisia

La Lewisia indica la capacità di resistere alle avversità ed è quindi indicata per chi ha saputo rialzarsi da un periodo di difficoltà. Indica la forza e la capacità di poter superare gli ostacoli.

Curiosità

La Lewisia è chiamata così perché prende il nome dall’esploratore che per primo la avvistò e ne studiò e descrisse le caratteristiche. Si tratta dello studioso e botanico statunitense Meriwether Lewis.

pianta grassa con fiori

Piante succulente (Foto©Instagram-keiko800508)

Varietà di Lewisia: Lewisia cotyledon

Quando parliamo di varietà presenti in natura della Lewisia non può sfuggire la Lewisia cotyledon, una varietà con foglie sempreverdi riunite nella tradizionale rosetta. La Lewisia perenne, a differenza della cotyledon, ha la capacità di adattarsi anche ai climi più svariati ed è per questo che po’ comparire senza troppi sforzi anche nei posti meno indicati. Quando si sceglie di coltivarla è preferibile farlo in vaso.

14,25€
15,00
disponibile
5 nuovo da 14,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
9,50€
10,00
disponibile
16 nuovo da 9,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
19,66€
disponibile
8 nuovo da 19,66€
Amazon.it
Spedizione gratuita
12,49€
disponibile
2 nuovo da 12,49€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 5 Agosto 2020 8:01

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.