torenia fournieri
Torenia pianta perenne (Foto©Instragram-mulyasumaryono)
Advertisement

La Torenia, pianta dai fiori colorati, è utilizzata come pianta ornamentale e decorativa di giardini e terrazzi.

I fiori che vanno al blu, al viola e azzurro, ma con il centro bianco o giallo, fanno sì che questa pianta sia perfetta per dare una bella sensazione di pace.

Torenia

La torenia fa parte della famiglia delle Scrofulariaceae, originarie da parti del mondo calde ed umide come i boschi africani o anche l’Asia tropicale.

Tra le varie specie di Torenia ci sono sia piante perenni che annuali. La varietà più utilizzata in Italia è la Torenia fournieri, ricca di steli carnosi e ramificati con numerose foglie, dalla forma a cuore con margini dentellati e verdi, e dai fiori, con una forma a trombetta che si allargano nella parte finale formando un labbro superiore lobato e uno inferiore trilobato.

Advertisement

torenia pianta

Coltivare Torenia

Questo tipo di piante non sono difficili da coltivare, nonostante siano molto delicate. Si tratta di una pianta davvero versatile, infatti si può decidere di realizzare delle siepi, o semplicemente vasi fioriti che orneranno in maniera impeccabile i nostri ambienti o addirittura come pianta ricadente.

Il fatto di essere una pianta cespugliosa la rende una pianta che si adatta molto al clima, dove viene posta.

Terreno

Il terreno ideale per questa pianta deve essere un buon terreno di coltivazione, ben drenante, ricco di sostanza organica e soffice che permetterà alle radici di penetrare facilmente, ma ovviamente non avrà bisogno di spostata una volta messa nel vaso definitivo, essendo una pianta annuale, visto che dopo la fioritura il suo ciclo vitale arriva al termine.

Esposizione

La Torenia ama moltissimo la luce, infatti se posta all’ombra subisce un calo netto della sua crescita e fioritura, ma non sopporta molto il sole diretto. Quindi l’esposizione ideale è quella della luce o della semi- ombra.

L’abbondante luce favorisce la crescita sana della pianta e fa sì che produca molti fiori bellissimi.

torenia fiore

Irrigazione

Trattandosi di una pianta di un’intensa traspirazione, nel periodo di maggiore crescita e caldo, quindi in primavera e in estate, il terreno dovrà essere sempre abbastanza umido.

Quindi la parola d’ordine sarà sicuramente la costanza. Ovviamente va evitato l’eccessiva irrigazione, che causerebbe dei ristagni idrici, molto poco tollerati dalla pianta stessa. Nei mesi più miti l’irrigazione va fatta con più parsimonia.

Concimazione

Il concime ideale è quello ricco di potassio che favorisce una corretta e abbondante fioritura. Il concime può essere liquido da fiori e va aggiunto all’acqua da annaffiatura una volta a settimana.

Essendo una pianta di una crescita davvero veloce, il terreno perde con altrettanta velocità le sostanze nutritive. Si può decidere di aggiungere nel terreno un concime granulare a lenta cessione, così non dovrete pensarci per un pochino di tempo.

Quindi è molto importante non dimenticare di aggiungerne la giusta quantità di concime nei tempi appena descritti.

Potatura

La Torenia purtroppo è una pianta annuale, quindi non necessita di potatura, ma soltanto di una cimatura per favorire una corretta crescita cespugliosa. Basterà tagliare quindi i rami che danno un aspetto disordinato alla pianta o eliminare le foglie secche o danneggiate.

torenia pianta

Fioritura

La fioritura di questa pianta è molto generosa, infatti si potrà godere della bellezza dei fiori a partire dai primi mesi primaverili, per tutti i mesi estivi fino ai mesi autunnali. Successivamente la pianta avrà terminato il suo ciclo vitale.

Possiamo però dire che sia una pianta che dona molto durante la sua breve vita, grazie ai suoi fiori a forma di trombette dai vari colori.

Moltiplicazione

Quando si decide di avere per l’estate una bella pianta di Torenia, bisogna iniziare con la semina in semenzaio qualche mese prima. Infatti i semi di Torenia si piantano nel mese di febbraio, in un composto di terriccio e sabbia grossa. Il contenitore va tenuto all’ombra e ad una temperatura costante mite, ossia 18 gradi. Ciò che fa germogliare il seme è sicuramente, è il terriccio mantenuto sempre umido.

Si consiglia inoltre dopo aver spruzzato la giusta quantità di acqua sul terriccio, di chiudere il vassoio con un foglio di plastica trasparente, per non far seccare troppo velocemente il terriccio e mantenere una buona temperatura umida all’interno. Questa tecnica velocizzerà il germogliare del seme.

La plastica che ricopre il vassoio va aperta ogni giorno per controllare l’umidità del terreno.

Quando i semi saranno germogliati, potrete non utilizzare più il foglio di plastica e posizionare il vassoio in una posizione più luminosa. Ma attenzione! Non al sole diretto.

La piantina una volta raggiunto i 10- 12 cm potrà essere spostata in un vaso idoneo alla sua crescita. O se si vorrà la pianta potrà essere trapiantata in giardino nel mese di aprile, quando saremo sicuri che le temperature si siano stabilizzate e non ci sia più pericolo di gelate.

Semina diretta

Se si decidesse di seminare la Torenia direttamente nel terreno, bisogna lavorare bene il terreno, rendendolo meno compatto ma più traspirante e seminare quando siamo sicuri che le temperature non scendano più sotto ai 18 gradi. Questo periodo potrebbe essere più o meno a metà primavera.

torenia

Malattie e parassiti

Nonostante la Torenia sia una pianta delicata viene attaccata poco dai parassiti o da malattie particolari. Ma bisogna stare molto attenti agli afidi che potrebbero danneggiare questa pianta da germoglio.

Per eliminare gli afidi, basterà semplicemente lavare con una spugna delicata a pianta o rimuovere manualmente il parassita. Si possono evitare inoltre delle malattie fungine, cercando di non eccedere nell’irrigazione.

Varietà di torenia

In natura esistono numerose specie di Torenia, che possono essere annuali ma anche perenni. Quella che viene maggiormente usata a scopo ornamentale è la Torenia Fournieri, originaria dell’Asia tropicale. La caratteristica riconoscitiva principale di questa varietà è il colore dei fiori, quali vanno dal bianco, al lilla al viola, blu sfumato e l’interno di colore giallo.

Tra le Torenie Fournieri esistono altre due varietà: ossia la varietà Alba, con la corolla bianca ma a macchie viola e la Grandiflora con i fiori molto grandi.

Qualunque varietà scegliate avrete una pianta molto bella e in grado di ornare in maniera armoniosa i vostri ambienti.

7,90€
disponibile
2 new from 7,90€
as of 27 Settembre 2022 18:47
9,99€
disponibile
as of 27 Settembre 2022 18:47
9,99€
disponibile
1 used from 9,89€
as of 27 Settembre 2022 18:47
Ultimo aggiornamento il 27 Settembre 2022 18:47
Advertisement
Ideatrice e blogger di Coltivare.info, fin da piccola ho vissuto in campagna insieme ai miei genitori che coltivavano e ai miei zii che discutevano di vino e periodi giusti per seminare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.