come costruire una serra

Come costruire una serra fai da te

La moda del momento e attività di grande interesse nel mondo del fai da te è la creazione della serra, per l’orto, per il giardino o anche per il balcone. Vediamo insieme a cosa serve, come progettarla, quali materiali utilizzare, dove posizionarla e quali sono i tipi di serra.

A cosa serve la serra

Perché costruire una serra nel proprio terrazzo o balcone? Per coltivare prodotti biologici a km 0, per riparare le piante più delicate dalle intemperie. Ma è utile soprattutto per coltivare le piante anche nei mesi invernali.

costruire una serra fai da te

Costruire serra

Come costruire una serra

Per costruire una serra il primo passo fondamentale è progettare uno schema base che consideri anche la superficie destinata ad essa. Si parte dalla struttura portante e si valuta il tipo di rivestimento. In base allo spazio che si ha a disposizione, possono essere ritenuti idonei i modelli a casetta e a tunnel.

Per costruire la vostra serra considerate un montante lungo 2 metri da collocare ogni metro e mezzo e poi un laterale per metro di altezza. Fissate i montanti nel terreno ad una profondità di 25 cm e a questi intersecate i laterali fissati con manicotti di gomma.

Scelta dei materiali della serra

Il materiale si sceglie in base alla struttura desiderata. Per il telaio è consigliabile utilizzare l’acciaio zincato antiruggine perché offre stabilità e resistenza alla corrosione. Se decidete di utilizzare strutture leggere possono essere utilizzati anche dei tubolari in plastica, mentre per strutture più solide ma anche dall’estetica più interessante è consigliabile utilizzare il legno.

Dove posizionare la serra

La zona dove posizionare la serra è un requisito importante ma soprattutto strettamente collegata alla tipologia scelta. Può essere posizionata vicino ad una falda dove l’esposizione permette di godere di  sufficiente luce e calore.

Altra posizione è il giardino, qui la serra deve  essere collocata in pieno sole e quindi lontana da alberi o da siepi che potrebbero creare ombra per l’intera giornata. Si consiglia quindi di orientarla vero est-ovest in modo tale che la trasparenza del telo della struttura permetterà l’assorbimento della luce esterna anche nei momenti di minore intensità.

I tipi di serre

Esistono tre tipi di serre. La serra a una falda, serra a due falde e a tunnel.

La serra a una falda è quella che ha un lato che si appoggia all’abitazione. È la soluzione più semplice , e posizionandola a ridosso del muro di casa questo permette di ridurre la perdita di calore. Inoltre ha anche benefici sull’economia domestica, perché questo tipo di serra definito anche serra solare permette di  ridurre la spesa energetica  in quanto l’accumulo di calore può essere sfruttato come riscaldamento domestico. In questo modo tutela anche l’ambiente.

Il secondo tipo è la serra a due falde, che può essere definita anche a casetta e consente una maggiore penetrazione di luce. Ha però un contro che consiste nella dispersione di termica, e nella sostenibilità della struttura che potrebbe essere intaccata dal vento.

Infine la serra a tunnel, quella più utilizzata nei vivai professionali , ed è l’ideale quando lo scopo della serra è quello di coprire l’orto di casa. Si differenzia dagli altri modelli per la semplicità con la quale la struttura può essere smontata e spostata in altre aree o rimossa definitivamente.

29,85€
30,65€
disponibile
7 new from 25,65€
as of 19 Ottobre 2021 0:09
70,00€
disponibile
as of 19 Ottobre 2021 0:09
35,00€
disponibile
11 new from 28,90€
as of 19 Ottobre 2021 0:09
48,00€
disponibile
5 new from 48,00€
as of 19 Ottobre 2021 0:09
Ultimo aggiornamento il 19 Ottobre 2021 0:09

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.