Come piantare i bulbi da bucaneve

Il fiore di bucaneve è una bellissima pianta bulbosa dal colore bianco latte e prende il suo nome proprio dal fatto che è il primo fiore a spuntare dopo l’inverno e che sbuca, per l’appunto, in mezzo alla neve. Questo fiore, diffuso soprattutto in Europa e in Asia, viene comunemente ritenuto il simbolo del pudore e della purezza, ma viene donato anche in maniera augurale come simbolo di speranza.

Un aspetto decisamente positivo e poco conosciuto di questo tipo di fiore è che esso è abbastanza facile da coltivare, benché sia comunque fragile. Per questa ragione rappresenta il fiore ideale da piantare in giardino o sui nostri terrazzi, per abbellirli e conferirgli un aspetto decisamente elegante.

Nelle prossime righe, dunque, ti illustreremo come piantare i bulbi da bucaneve e le cure da mettere in atto per consentirne un adeguata fioritura e crescita.

Dove e quando piantare

La prima considerazione da fare è dove e quando piantare i bulbi. Dato che la fioritura avviene proprio in inverno, il periodo ideale per piantarli è quello che va da settembre a dicembre. Bisogna evitare, infatti, di piantare i bulbi con alte temperature perché questo potrebbe danneggiare la pianta che è estremamente sensibile al calore e ai raggi del sole.

Il luogo dove piantare i bulbi da bucaneve deve dunque essere preferibilmente un posto all’ombra, dove la luce non sia troppo forte. Seguire questi accorgimenti aiuterà la pianta a crescere indisturbata e ne incrementerà la fioritura nel periodo invernale.

Terreno ideale

Una volta stabilito il posto e il momento nel quale piantare, sarà necessario acquistare un terreno che sia adatto a questo tipo di fiore. In realtà il bucaneve non ha particolari esigenze in fatto di terreno, quindi ti basterà scegliere un normale composto di terriccio da giardinaggio che provvederai a mescolare alla terra.

Scelta dei bulbi

Quando ti recherai ad acquistare i bulbi da bucaneve dovrai seguire alcuni accorgimenti per scegliere quelli migliori.

La dimensione di un bulbo di bucaneve si aggira inizialmene intorno ai 3 centimetri; verifica che il bulbo sia sano e che non sia attaccato da qualche parassita. Verifica inoltre che sia stato conservato in un ambiente fresco e asciutto. Se il bulbo che stai acquistando non ha tutte queste caratteristiche non potrà dar vita ad una pianta robusta.

Interra il bulbo ad una profondità di almeno sei centimetri e piantali a circa 2 centimetri di distanza l’uno dall’altro per ottenere un bel cespuglio fiorito.

Come innaffiare

Inoltre per far sì che la pianta cresca adeguatamente dovrai porre molta attenzione anche all’annaffiatura. La pianta di bucaneve, infatti, necessita di molta acqua e annaffiature regolari.

Annaffia la pianta soprattutto nel periodo autunnale, quindi subito dopo averla piantata, per prepararla adeguatamente alla fioritura invernale. Nel periodo primaverile, invece, potrai concimare il terreno per incrementarne la crescita.

Cerca quindi di aumentare l’acqua nei periodi in cui le piogge sono scarse e di diminuirla, invece, quando ci sono delle precipitazioni.

Esposizione solare

Infine, deponi la pianta in un luogo luminoso ed esposto al sole per qualche ora al giorno, questo la fortificherà ulteriormente e incrementerà la fioritura.

Come puoi vedere le operazioni da mettere in pratica sono molto semplici e basta un piccolo sforzo per ottenere in inverno una bellissima pianta che renderà il tuo giardino o terrazzo più bello e raffinato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *