lanterna cinese pianta

Come coltivare Koelreuteria paniculata

La Koelreuteria paniculata, detta anche albero delle lanterne cinesi, per la forma dei suoi frutti è una pianta di medie dimensioni. Scopriamo come coltivare quest’albero appartenente alla famiglia delle Sapindaceae.

La pianta koelreuteria paniculata

La Koelreuteria paniculata, è un albero dalle medie dimensioni, raggiunge negli anni i quindici metri di altezza, con un tronco eretto, spesso multiplo, e sviluppa una densa chioma, disordinata negli esemplari giovani, e tondeggiante negli alberi adulti.

La corteccia è di colore marrone chiaro, le foglie sono composte, costituite da 7/15 foglioline ovali, con margine seghettato, di colore verde scuro, ma divengono gialle in autunno, prima di cadere, mentre le foglie nuove in primavera hanno un colore bronzeo.

Tra agosto e settembre produce racemi penduli, a forma di pannocchie, costituiti da brattee di colore rosso porpora, tra cui sbocciano piccoli fiori candidi; durante i primi mesi autunnali ai fiori fanno seguito i frutti, capsule marroni, simili a piccole lanterne, dalla consistenza cartacea, che contengono alcuni semi scuri.

pianta lanterne cinesi

Albero delle lanterne cinesi ( Foto©Pixabay)

Come coltivare l’albero delle lanterne cinesi

L’albero delle lanterne cinesi va coltivato in un bel giardino, in pieno sole, con un grande spazio per dargli la necessità di crescere. Fiorisce abbondantemente in estate, tra luglio e agosto, quindi il periodo perfetto per piantarlo è da novembre a marzo.

Terreno

Il terreno perfetto per quest’albero deve essere ricco di sostanza organica e ben drenato. Il substrato ideale per la coltivazione dell’albero è un miscuglio composto da tre parti di comune terreno da giardino misto a una parte di sabbia grossolana.

Irrigazione

Per quanto riguarda l’irrigazione, la pianta adulta si accontenta delle piogge mentre quella giovane e ancora in fase di sviluppo va annaffiata regolarmente per mantenere il terreno umido.

Moltiplicazione

La moltiplicazione della pianta koelreuteria, avviene per seme. I semi vanno interrati in buche profonde di circa 10 cm, distanti tra loro circa 50 cm. Il substrato di semina va mantenuto costantemente umido per tutto il tempo necessario alla germinazione e allo sviluppo dei germogli.

Impianto o messa a dimora

Le piante di koelreuteria potranno essere messe a dimora in autunno, dopo la caduta delle foglie per consentire all’apparato radicale di irrobustirsi e quindi sopportare meglio il carico delle foglie e dei fiori.

L’albero delle lanterne cinesi non va mai messa a dimora in primavera, poiché quasi sempre, non fiorisce o al massimo produrrà una fioritura sparsa e rada.

lanterne cinesi fiori

Lanterne cinesi pianta ( Foto©Pixabay)

Potatura dell’albero delle lanterne cinesi

L’albero delle lanterne cinesi va potato durante il periodo di riposo vegetativo, cioè in autunno/inverno. Si potano i rami vecchi e quelli danneggiati dal vento e dal freddo. I tagli devono essere obliqui per favorire lo sgrondo dell’acqua piovana e come sempre le cesoie devono essere disinfettate e ben affilate.

Malattie e parassiti

L’albero delle lanterne cinesi è una pianta molto resistente, ma è soggetta ugualmente all’attacco da parte di afidi e cocciniglia. Raramente viene attaccata dalla ruggine o da altre malattie fungine.

Varietà di Koelreuteria

Ci sono vari tipi di koelreuteria, le più comuni sono: la Varietà di Koelreuteria Fastigiata e la Coral Sun. La coral sun ha un’incredibile vegetazione primaverile di colore rosa/arancio, e rami rosso/arancio. Dopo circa 30/45 giorni, i colori sfumano nel verde chiaro con qualche sfumatura rosata, prima di assumere una livrea autunnale vistosa fra il giallo e l’arancio.

La varietà Fastigiata, presenta le foglie di un colore verde chiaro e il giallo autunnale è intenso. Raggiunge un’altezza di 9 m, ed un diametro di 4. Deve essere posta al riparo di venti dominanti e gelidi.

Usi

I frutti essiccati vengono utilizzati a scopo decorativo nelle composizioni floreali. L’albero delle lanterne cinesi per la sua resistenza all’inquinamento atmosferico, al caldo, al vento, viene utilizzato per alberare le strade e i giardini pubblici delle grandi città.

koelreuteria paniculata

Lanterna cinese pianta ( Foto©Pixabay)

Curiosità

I nomi che vengono affidati a quest’albero sono orgoglio dell’India o albero della Cina. Il genere koelreuteria porta il nome in onore del botanico tedesco Joseph Koelreuter, professore di storia naturale a Karlsruhe, mentre il nome specifico si riferisce all’infiorescenza a pannocchia. L’albero è velenoso per i cani ed i gatti.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.