Come coltivare mughetto

Il mughetto, il cui nome scientifico è convallaria, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asparagaceae (inclusa nelle Liliaceae), è diffuso in Europa, Nord America e Asia, e cresce spontaneo nelle zone alpine italiane. Il nome Convallaria deriva dalla denominazione latina Lilium convallium o giglio delle convalli; viene chiamato volgarmente mugherino, convallaria e fioraliso e presenta alcune varietà a fiore rosa.

La pianta di mughetto

I mughetti sono arbusti che possono crescere fino ad un’altezza di 20 cm, hanno arbusti rizomatosi e sono velenosi in ogni sua parte. Le foglie hanno una forma ovale allungata crescono sempre in coppia e sono di color verde chiaro tendente al bianco. Il fiore del mughetto, bianco o rosa, assomiglia molto a una campanella pendente, ogni fiore è composto  da 6 piccoli lobi, da questi nascono frutti tondi e rossi che racchiudono i semi neri.

Coltivare mughetto non è semplice ma molte sono le persone che si cimentano a a piantare bulbi di mughetto nel proprio giardino per creare aiuole, infatti pur essendo una pianta velenosa ha fiori graziosi che emanano un profumo ineguagliabile; inoltre il mughetto è utilizzato come ingrediente per rimedi naturali, nella cosmetica e per creare romantici bouquet.

fiore mughetto

immagini mughetto (foto ©Instagram-thebestmother55)

Quando piantare i bulbi

Il periodo giusto per piantare le cipolle dei mughetti è inizio primavera.

Condizioni climatiche del mughetto

Abbiamo detto che coltivare il mughetto non è poi cosi semplice, in natura è una pianta che si sviluppa nei boschi, ma essendo forte trova da sola il metodo per crescere, fiorire e moltiplicarsi.  Quando decidete di piantarli scegliete un luogo ombrato o semi ombrato, che sia fresco e poco luminoso; ricordate che se il vostro giardino si trova in una zona d’ombra avrete fiori di mughetti più rigogliosi e belli.

Questi fiori li potete anche piantarle direttamente in campo pieno perché generalmente non soffrono le gelate.

Preparazione del terreno per la coltivazione dei mughetti

La pianta di mughetto predilige un terreno calcareo, soffice e ricco di humus. In alternativa potete utilizzare il classico terriccio da giardino e a questo aggiungere del pomice per favorire il drenaggio.

Come piantare i bulbi di mughetto in terreno aperto – A fine inverno,  pulite il terreno da eventuali erbacce, e con l’apposita zappa create dei piccoli buchi distanti tra loro 6-8 cm, in ognuno mettete una cipolla di mughetto (con la parte schiacciata verso il basso), piantateli ad una profondità di 4-5 cm, quindi copriteli con del terreno. Irrigate il terreno prima di piantarli.

Come di piantano i bulbi di mughetto in vaso – Visto che stiamo parlando di una pianta che vuole stare all’ombra e al fresco possiamo “forzare” le piantine per avere in casa dei fiori di mughetto, per fare questo procediamo cosi: Piantate i bulbi nei vasi e lasciateli al freddo all’aperto per una ventina di giorni, quando le piante saranno grandi e pronte per sbocciare le porterete in casa per godere dei loro fiori. Terminata la fioritura riportate le piante in giardino e trapiantatele a terra, in questo modo potranno recuperare sostanze nutritive e riprendere il loro cicli di vita naturale.

mughetti foto

fiori di mughetto (fiori ©Instagram-cathlindv)

Irrigazione

Se la pianta di mughetto è all’esterno allora ad innaffiarla ci pensa già la pioggia. Se la pianta si trova in vaso bisogna irrigarla al momento della semina e solo dopo che è spuntata la gemma.

Fioritura

Sapete perché ho detto che il mughetto è una pianta difficile da coltivare? Perché per la fioritura bisogna attendere che la pianta diventi adulta cioè devo passare 3 anni, quindi abbiate pazienza. Se vi capita di passare da un fioraio noterete che probabilmente i bulbi dei mughetti sono venduti a prezzi bassi proprio perché sono giovani e non porteranno subito i fiori. Per capire se un bulbo è adulto dobbiamo osservare il naso della cipolla; dopo 3 anni questo arriva a misurare anche 0.5cm.

La fioritura dura 1-2 mesi in estate (maggio-giugno), poi al loro posto compiano i semi. Successivamente le foglie seccheranno e cadranno da sole, la pianta scomparirà del tutto lasciando solo la cipolla sotto terra.

Potatura

Togliete le foglie secche o marcie che tolgono energia alla pianta inutilmente.

Moltiplicazione della pianta di mughetto

È una pianta che con gli anni si moltiplica da solo creando altri bulbi.

Malattie e parassiti di zucchine

Essendo una pianta forte non ha molti nemici, state comunque attenti all’irrigazione e ai ristagni d’acqua che causano muffa.

Proprietà e Benefici

Il mughetto è usato per prodotti di cosmetica(oli, profumi), in medicina  e in omeopatia; ha proprietà cardiotoniche e stimolanti per gli organi digestivi.

Varietà e specie di mughetti

Le specie più coltivate di mughetto sono la Majalis (altra fino a 20 cm) e la Japonica(Ophiopogon). Altre specie sono:

  • Hardwick Hall: con foglia bordata
  • Albostriata: foglie rigate
  • Fortin’s Giant: si tratta di un mughetto gigante altro 30-35 con fiori molto grandi.
  • Mughetto a fiore rosa.
  • Flore Pleno: porta fiori a due a due.
  • Prolificans: è un mughetto che si riproduce molto.
  • Convallaria keiskei: utilizzata a scopi farmaceuti.

Significato dei fiori: i mughetti

La leggenda narra che i fiori dei mughetti siano le lacrime della Vergine quando era sotto la croce del Cristo.  Una tradizione popolare vuole che in alcuni paesi della Francia , il primo giorno del mese di maggio, gli uomini portano un rametto di mughetto alla giacca per dare il benvenuto alla bella stagione.

mughetto coltivazione

albostriata (foto © Instagram-minortar)

bulbo mughetto

flore pleno

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.